Requisiti

La Terra dei Piccoli Onlus opererà sempre un controllo sulle aziende con le quali pianifica attività di co-branding e co-marketing.

Offrendo la Terra dei Piccoli Onlus la sua reputazione e il suo posizionamento sociale, richiederà dei criteri etici per garantire ad entrambi i partner un reciproco vantaggio. Per questo distinguerà tre categorie specifiche di aziende ed approfondirà la loro conoscenza con i mezzi disponibili, ricerca web e consulenze, al fine di escludere partner incompatibili con la propria etica e missione.

CATEGORIA VERDE:

Questa categoria include quelle imprese che in tutte le loro attività rispettano i diritti del bambino e promuovono lo sviluppo sostenibile nel rispetto dell’ambiente, nel rigoroso rispetto della cultura e della tradizione dei paesi, attraverso il massimo utilizzo delle risorse fisiche, umane e le capacità di gestione locali.

CATEGORIA ARANCIONE:

Questa categoria include quelle imprese che appartengono a settori economici dove non si può automaticamente escludere ogni dubbio di eticità e che quindi richiedono differenti livelli di analisi: istituti di credito, industrie farmaceutiche, compagnie petrolifere, aziende produttrici di cibo per bambini.

Per determinare se l’azienda può instaurare un rapporto di partnership con la Terra dei Piccoli Onlus è necessario verificare i seguenti criteri: diritti e condizioni dei lavoratori, rispetto dei diritti umani, strategie di marketing, rispetto dell’ambiente, trasparenza e vendite irresponsabili.

CATEGORIA ROSSA:

Questa categoria include aziende che operano in settori evidentemente incompatibili con l’etica della Terra dei Piccoli Onlus: sfruttamento di bambini lavoratori, sesso commerciale (pornografia, turismo sessuale), armamenti, droga/tabacco/superalcolici, industria nucleare.