Codice di Comportamento

  1. Riconoscere e rispettare i diritti e le aspirazioni dei bambini senza alcuna discriminazione di sesso, razza, fede religiosa o cultura.

  2. Assicurare ai bambini il diritto alla vita, alla salute e all’educazione. Contrastare ogni forma di violenza, maltrattamento o sfruttamento.

  3. Operare con totale libertà ed indipendenza di giudizio nella scelta dei progetti di aiuto ai bambini.

  4. Favorire i progetti in cui è più grande la povertà ed il bisogno dei bambini.

  5. Adottare un approccio concreto e pragmatico alla gestione dei progetti valutando l’adeguatezza e l’efficacia degli sforzi rispetto all’obiettivo da raggiungere.

  6. Disporre un modello di controllo che ci aiuti a tarare al meglio i progetti.

  7. Operare sempre nella trasparenza pur assicurando al donatore (Persone, Società, Organizzazioni) la massima riservatezza ed il rispetto della privacy.

  8. Assicurare ai bambini la massima parte dei fondi raccolti mantenendo i costi di gestione della struttura organizzativa entro livelli minimi ed evitando gli sprechi.

  9. Mettere i Collaboratori e i Volontari in condizione di sviluppare appieno le loro potenzialità umane e professionali valorizzandone il lavoro, anche attraverso interventi di formazione e valutandoli sulla base del merito.

  10. Perseguire la massima attenzione all’impatto ambientale sia nella fase di valutazione dei progetti, sia nella gestione delle attività quotidiane.

  11. Nell’acquisto di beni o servizi si prediligerà fin dove possibile la scelta di operatori tecnici ed economici dell’area in cui si opera.

  12. Redigere ogni anno il bilancio della gestione economica e finanziaria dando evidenza degli obiettivi perseguiti, dei risultati raggiunti e dei fondi impiegati.