Integratori sessuali maschili naturali, quali funzionano?

Cosa sono gli integratori per il sesso?

Quando nella coppia subentrano dei problemi nell’intimità, potrebbero esserci diverse cause nascoste. Una delle più comuni è lo scompenso ormonale indotto da stress, età e cattiva alimentazione. L’assunzione di integratori di origine naturale serve proprio a riequilibrare l’omeostasi interna e colmare eventuali deficit. Non tutti gli integratori sessuali sono uguali, però! In base alla situazione sarà necessario assumere quello giusto, ecco perché è estremamente importante capire quale sia il problema e comportarsi di riflesso.

Aumentare il desiderio sessuale

Quando nella coppia manca il desiderio sessuale, sarebbe opportuno acquistare degli integratori con della vitamina E. Quest’ultima non solo aumenta il numero degli spermatozoi maschili ma anche i livelli di testosterone, traducendosi in un aumento della libido nell’uomo. Anche i polifenoli svolgono lo stesso ruolo, essi si trovano in gran misura nell’uva perciò è consigliabile bere del succo d’uva o del vino quando la coppia si sente scarica e senza desiderio. In alternativa, esistono degli integratori che combinano entrambi gli ingredienti, così da massimizzare l’effetto e ottenere un risultato molto più incisivo.

Come migliorare l’umore?

Se l’umore non è dei migliori esistono lo zinco e le vitamine B che supportano il sistema nervoso centrale e promuovono il buon umore (senza considerare che lo zinco alza il livello di testosterone). Per i soggetti che soffrono di ansia e stati depressivi, l’Omega 3 innalza la dopamina che è conosciuta con il nome di “ormone della felicità”. Per assumerlo basterà mangiare grandi quantità di pesce e semi di lino ma, in alternativa, gli integratori di Omega 3 riescono perfettamente a introdurre la giusta dose di questo prezioso elemento.

Aumentare il circolo sanguigno: bene o male?

La prestazione sessuale è supportata da alcune dinamiche biologiche necessarie per il dovuto funzionamento degli organi. Per chi non avesse più una buona erezione è necessario aumentare la circolazione sanguigna nella zona inguinale, così che la vasodilatazione riesca a rendere più turgido e gonfio l’organo sessuale. Questo processo non è doloroso o pericoloso, a patto di utilizzare prodotti testati e sicuri. Il Gingko è una pianta il cui estratto viene utilizzato in molteplici usi: dalle allergie alla prevenzione dell’Alzheimer. Molti non sanno che è ottimale anche per aumentare la circolazione sanguigna ed è per questo che è contenuto in moltissime creme per prestazioni sessuali.

Meglio una crema o un integratore?

La crema per prestazioni sessuali è utilizzata per ottenere un effetto temporaneo e rapido, il procedimento d’uso è semplice: basta cospargerla sulla parte interessata, spalmarla con movimenti circolari per far sì che il prodotto venga assorbito in profondità e aspettare qualche minuto. L’integratore sessuale ha una risoluzione a lungo termine in quanto risolve una mancanza fisiologica, perciò è assunto principalmente dalle persone che hanno una cattiva alimentazione o sanno di avere un deficit da bilanciare. La scelta di uno o dell’altro dipende unicamente dalla tipologia del problema: fisico o mentale. In entrambi i casi, è possibile rivolgersi a entrambi senza danni.

Quali sono le controindicazioni?

Di norma, gli integratori e le creme sono prodotti che non hanno alcun tipo di effetto collaterale ma è bene rivolgersi al proprio medico curante per una conferma. Esistono infatti allergie o intolleranze a degli ingredienti che potrebbero essere utilizzati all’interno del prodotto. Il primo passo è acquistare solo marche conosciute e vendute all’interno del Paese, così da poter contare un effettivo controllo degli enti preposti alla sicurezza e alla salvaguardia della salute del consumatore. In ultima istanza, è bene controllare sempre le recensioni di chi ha già acquistato e provato il prodotto per poterne comprendere la validità e l’efficacia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *